News
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Scopriamo alcuni dettagli sul combattimento di Vampyr, titolo sviluppato da Dontnod (Life is Strange, Remember Me) e pubblicato da Focus Home Entertainment. Il gioco è un RPG e ci porta nella Londra del 1918 durante l’influenza Spagnola. Vestiremo i panni di Jonathan Reid, ex cacciatore di vampiri ora divenuto vampiro a sua volta è costretto a lottare contro i suoi ex colleghi, contro abomini mutanti, e scoprire nel mentre la verità dietro la sua malattia.

Il protagonista sarà in grado di usare sia armi da mischia che da fuoco, attaccando e schivando riempiremo una speciale barra del sangue che ci permetterà di scatenare i potenti poteri e attacchi da vampiro del protagonista.

Uno dei modi per riempire il Blood Gauge di Jonathan consiste nell’impalare i nemici su degli spuntoni per succhiarne il sangue a distanza e questo porterà a scatenare la metà vampiro del protagonista sbloccando tutte una serie di magie e abilità distruttive.

Avremo a disposizione uno skill-tree non lineare che ci permetterà di creare un nostro personale stile di gioco.
Sarà possibile quindi scegliere la propria strategia, concentrarsi maggiormente sull’attacco o sulla difesa, ed equipaggiare le abilità scelte di conseguenza. Secondo gli sviluppatori questo elemento permetterà la creazione di vere e proprie classi specializzate in determinati ambiti. Il gameplay potrà essere quindi riadattato alle proprie preferenze: potremo ad esempio concentrarci sulla forza bruta e giocare aggressivamente permettendoci di fare più danni, oppure potremo dedicarci al crowd control per giocare in difensiva controllando e tenendo meglio a bada i nemici.
La difficoltà dei combattimenti sarà influenzabile non solo dalle azioni del giocatore in battaglia, ma anche dalle sue scelte durante lo svolgimento della storia. Ad esempio, uccidere i civili per nutrirsi del loro sangue farà ottenere più punti esperienza permettendoci di salire di livello e ottenere presto delle abilità, ma ciò renderà le strade molto più pericolose per il protagonista, che potrebbe finire coinvolto in qualche rissa. Inoltre, ci saranno conseguenze anche a livello narrativo.
Essendo un vampiro, Jonathan non potrà fare a meno di mietere vittime in cerca di sangue. Il giocatore potrà però indagare sulle sue prede, scoprire di più su di loro e in base alle informazioni ottenute, decidere chi sacrificare e chi risparmiare, secondo la propria morale. Combattere inoltre non sarà l’unica opzione, potremo inseguire la nostra preda o magari usare la nostra agilità da vampiro per evitare completamente lo scontro.

Un elemento su cui gli sviluppatori stanno puntando molto è il cambiamento che vivrà il protagonista vedendo cambiare la propria natura, da essere umano a vampiro.

Sembrerebbe dunque che il titolo avrà delle meccaniche piuttosto interessanti. Nell’attesa di scoprirne di più vi ricordiamo che Vampyr sarà disponibile nel corso del 2017 su Playstation 4, Xbox One e PC e vi lasciamo al primo gameplay trailer della durata di 15 minuti che potete trovare in cima all’articolo.

 

 

Altri articoli in News

Il Signore degli Anelli: Living card game arriverà su Steam

Francesco Palmiero22 giugno 2018

Assassin’s Creed Odyssey: La copertina del titolo sarà reversibile

Francesco Damiani22 giugno 2018

Life Is Strange 2: annunciata la data d’uscita

Redazione22 giugno 2018

Lords of the Fallen Complete Edition è ora disponibile

Redazione22 giugno 2018

Spider-Man: Insomniac Games dopo l’E3 ha apportato alcune modifiche

Francesco Damiani22 giugno 2018

Dead Dozen finalmente in early access su Steam

Francesco Palmiero22 giugno 2018