Speciale – Uno sguardo ai personaggi principali di Detroit: Become Human

Sondaggi
Carmen Graziano
Gamer appassionata di Cinema, Anime, Manga, Serie TV e tutto ciò che riguarda Tecnologia ed Intrattenimento. Si narra che nella vita faccia anche altro, ma non ne siamo così sicuri...

Gamer appassionata di Cinema, Anime, Manga, Serie TV e tutto ciò che riguarda Tecnologia ed Intrattenimento. Si narra che nella vita faccia anche altro, ma non ne siamo così sicuri...

In Detroit: Become Human incontrerete molti personaggi a cui potrete affezionarvi lungo l’avventura, ma ci sono tre principali personaggi con i quali potrete interagire prendendone il controllo: Markus, Kara e Connor. Costoro sono degli androidi che, a causa degli eventi che gli presenteranno dinanzi, diverranno devianti, ossia degli androidi con il desiderio di essere finalmente liberi.

Questo articolo è stato pensato per permettervi di capire ed approfondire i personaggi a tutto tondo, dall’impulsivo e combattivo Markus fino ad arrivare al cinico Connor passando per l’amorevole Kara. Tutti, in un modo o nell’altro, attraverseranno la stessa trama passando per vie parallele che spesso si intersecheranno l’un l’altra. In fondo all’articolo, potrete trovare anche un sondaggio nel quale potrete esprimere la vostra preferenza per il personaggio al quale vi siete più affezionati.

Markus

Markus, vero simbolo visivo di Detroit: Become Human, ha sempre vissuto una vita tranquilla in compagnia del suo anziano “padrone” Carl Manfred, un pittore di fama mondiale che lo spronava di continuo ad approcciarsi all’arte in maniera più empatica.

La sua vita potrebbe sembrarvi apparentemente tranquilla, eppure, come tanti altri androidi, riceve continui comportamenti aggressivi e minacce da parte degli umani. La sua devianza ha origine quando Leo, figlio di Carl, si introduce furtivamente in casa loro intento al furto di alcuni quadri. Non sarà il semplice furto a far scattare qualcosa in lui, le continue minacce di Leo e la sofferenza di Carl lo condurranno sulla via della ribellione.

Qualunque scelta facciate, Markus si ritroverà in una discarica e dovrà cercare di mettere a posto i pezzi del suo corpo per uscire sano e salvo da quel posto così angusto. E’ proprio lì, in quell’ammasso di “manichini” disfunzionanti che viene a conoscenza di un luogo per chi vuol’essere libero: Jericho.

Un po’ sconvolto ed incuriosito, va alla ricerca di questo luogo misterioso ed affascinante per scoprire di più sul caso. La realtà che si troverà davanti sarà disastrosa, toccherà a lui, insieme a North, riportare alla luce Jericho e donare libertà agli androidi.

Kara

Interpretata da Valorie Curry, Kara è un androide che interpreta inizialmente una domestica, si trasforma poi in una deviante quando scatta in lei l’istinto materno per Alice. Il padre di quest’ultima è un tipo molto violento che tende spesso a fare uso di violenza fisica nei confronti di Alice e Kara. Questi suoi atteggiamenti aggressivi, portano frequentemente Kara a dover essere riportata in assistenza a causa di “incidenti” (a sua detta) facendo soffrire la bambina che sente fortemente la sua mancanza.

La fortuna vuole che Kara ed Alice riescono a fuggire dal padre avventurandosi in luoghi vari che le porteranno ad un’avventura alquanto scombussolata. L’affetto che provano l’una per l’altra le porta ad avere una sorta di rapporto madre – figlia con la voglia di voler vivere una vita felice insieme per sempre.

In base alle decisioni che prenderete, Kara e Alice potrebbero riuscire ad arrivare a Jericho avendo la possibilità di vivere una vita tra gli androidi. Potrebbero essere necessarie delle decisioni importanti ed impulso per permettere a questa felice “famigliola” di poter continuare a vivere una vita serena e tranquilla tra gli altri androidi o meno.  Infondo Detroit: Become Human è pur sempre un gioco in cui tutto può cambiare in base alle vostre scelte.

Connor

Dal carattere freddo e cinico come un calcolatore anni ’90, Connor è interpretato da Bryan Dechart. Connor è il primo personaggio al quale avete avuto la possibilità di approcciarvi durante demo e tutorial. Lui è un androide creato dalla CyberLife alla quale è stato affidato il compito di affiancare la polizia durante le indagini sugli androidi. Il suo obiettivo principale non è solo aiutare il tenente Anderson durante l’investigazione, è specialmente scoprire cosa si nasconde dietro il mutamento della stabilità nei software degli androidi che diventano devianti.

Nonostante esegua gli ordini senza fare domande, Connor è incuriosito dalle motivazioni per le quali i devianti sviluppino questo desiderio di libertà e giustizia tanto da iniziare a divenire sempre più instabile (in base alle vostre scelte). Questo potrebbe portarlo al desiderio di scoprire un modo per fermare l’anomalia o a voler salvare Jericho ed i suoi “consanguinei”. Bisognerà prestare particolare attenzione alle risposte ed agli atteggiamenti che desideriamo far assumere a questo personaggio, poiché basterà una piccola variazione per modificare totalmente il risultato finale. Ponderate bene e con delicatezza tutto il necessario per giungere al vostro volere senza rischiare che tutto vada in fumo.

Sarà proprio grazie a Connor o a Markus se gli androidi saranno sterminati dagli umani, se stermineranno loro questi ultimi oppure vivranno insieme come una grande famiglia con pari diritti.

Leggi la nostra recensione di Detroit: Become Human


Altri articoli in Sondaggi

Infinity: Ricca selezione di titoli per festeggiare la festa della mamma

Carmen Graziano13 maggio 2018

Digital Movie Days: I film Warner ad un prezzo speciale in digitale

Carmen Graziano7 maggio 2018

WIll & Grace – La nona stagione in arrivo su Infinity

Carmen Graziano23 aprile 2018

[SONDAGGIO] Il prossimo remastered che vorreste vedere?

Alessandro Niro9 aprile 2018

[SONDAGGIO] Yakuza 6 vs God of War – Quale acquistare?

Carmen Graziano31 marzo 2018

[SONDAGGIO] PlayStation Plus di aprile. Sei soddisfatto?

Alessandro Niro30 marzo 2018