Speciali
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Oggigiorno quando sentiamo le parole Grande Fratello ci viene in mente il programma televisivo (dalla qualità discutibile) mentre prima erano soltanto dei riferimenti al grande George Orwell e alla sua opera più conosciuta, 1984. Nel libro di Orwell, il Grande Fratello è un occhio superiore che controlla tutto e tutti ed è alla base del futuro dipinto straordinariamente dallo scrittore.

Se volete provare l’ebbrezza di controllare tutto e tutti proprio come il Grande Fratello dovreste giocare a Orwell titolo sviluppato da Osmotic Studios e pubblicato da Surprise Attack.  Il titolo è disponibile su Steam al prezzo di  €9,99 ma gli sviluppatori hanno deciso di rendere disponibile una demo, la prova del primo capitolo, per far capire di cosa parla il loro gioco.

In Orwell dovrete controllare alcuni cittadini per scoprire quali tra essi sono responsabili di una serie di attacchi terroristici. Dovrete prendere le informazioni dai loro social network, dalle e-mail e dalle chat private. Le informazioni che fornisci al programma di sicurezza internazionale Orwell potrebbero avere delle conseguenze.

Fino a dove vi spingerete per la sicurezza del vostro Paese? Cosa farete quando troverete dettagli privati su una determinata persona dei quali non sono a conoscenza nemmeno i suoi familiari? Qual è il prezzo da pagare per garantire la sicurezza?

I nuovi episodi saranno pubblicati ogni settimana fino al 17 Novembre. Questo titolo sembra essere decisamente interessante quindi a nostro parere vale veramente la pena dargli un’occhiata e vi lasciamo al trailer che potete trovare in cima all’articolo. Vi auguriamo una buona visione e ricordate, Big Brother is watching you.

Altri articoli in Speciali

Doki Doki Literature Club: quando è il videogiocatore a rompere la quarta parete

Alessandro Rubeo18 luglio 2018

I migliori smartphone e accessori per il gaming 2018

Redazione12 luglio 2018

L’impatto della cultura vichinga nei giochi di strategia MMO

Redazione27 giugno 2018

E3 2018: super recap della fiera losangelina più importante del settore videoludico

Andy Bercaru19 giugno 2018

Microsoft E3 2018: Riassunto conferenza e tutti i giochi annunciati

Salvo Privitera15 giugno 2018

OnRush, la Recensione

Carmen Graziano13 giugno 2018