Morgan Jaffit parla del seguito mai realizzato di The Saboteur

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Nel 2009 su Playstation 3 e Xbox 360 è approdato The Saboteur, avventura dinamica sviluppata da Pandemic Studios e pubblicata da Electronic Arts.

Il titolo aveva riscosso un buon successo, abbastanza da permettere allo Studio di pensare ad un seguito e ad alcuni DLC, eppure entrambi non sono mai stati realizzati. A spiegare le motivazioni della loro mancata uscita è Morgan Jaffit. 

Proprio Jaffit ha affermato che, parallelamente allo sviluppo dei contenuti aggiuntivi, fosse iniziato anche quello di un secondo capitolo.

Il progetto fu abbandonato a causa della condizione dello studio, ormai prossimo alla chiusura. Purtroppo Pandemic Studios ha effettivamente chiuso poco tempo dopo, e questo ha cancellato ogni possibilità di vedere un seguito di The Saboteur o dei DLC.

Altri articoli in News

Naruto to Boruto: Shinobi Striker – annunciata la Open Beta!

Riccardo Cantù17 luglio 2018
CALL OF CTHULHU:

Possibile data di uscita per Call Of Cthulhu

Alessandro Rubeo17 luglio 2018

Ghost of Tale si aggiorna alla versione 7.26

Francesco Palmiero17 luglio 2018

The Banner Saga Trilogy richiederà un corposo download

Francesco Palmiero17 luglio 2018

N.E.R.O. disponibile dal 26 ottobre su Switch

Francesco Palmiero17 luglio 2018

Scoperte dopo 17 anni due funzionalità segrete di Silent Hill 2

Salvo Privitera17 luglio 2018