L’Iran banna Pokemon GO

News
Emanuele Greco
Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Da poche ore ci è arrivata la notizia ufficiale che il governo iraniano abbia “bannatoPokemon GO per motivi che parrebbero essere di sicurezza.

L’ormai famosissima applicazione di Niantic è diventata oggetto di grandi discussioni, il CodaCons stesso ha proposto di vietarlo pure in Italia per motivi di sicurezza dei cittadini, o almeno così dicono. L’app non può più essere scaricata dagli store iraniani, forse a causa di un disaccordo tra Niantic ed il governo. Sicuramente ci sono ragioni ben più grandi, ma abbiamo motivo di credere che questo ban durerà ben poco, vista anche l’altissima presenza online di file APK e IPA dell’applicazione, visibili e scaricabili da chiunque e in qualsiasi stato.

Speriamo che l’Iran rimanga il primo e l’ultimo dei paesi a bandire l’applicazione di Nintendo e Niantic e che questo “ban” non sia l’inizio di una lunga serie.

Altri articoli in News

Cyberpunk 2077 non avrà nessuna schermata di caricamento in gioco

Salvo Privitera19 giugno 2018

F1 2018: Rivelato il contenuto del pre-order della Headline Edition

Francesco Palmiero19 giugno 2018

Fallout 76 in arrivo su Nintendo Switch?

Francesco Palmiero19 giugno 2018

Dragon Ball Xenoverse 2: Annunciato il DLC con Super Baby 2

Francesco Palmiero19 giugno 2018

Death Stranding: Kojima spiega il perché ha voluto lavorare con degli attori reali

Francesco Damiani18 giugno 2018

Beyond Good & Evil 2: La beta potrebbe arrivare entro la fine 2019

Francesco Damiani18 giugno 2018