E3 2019 Xbox Briefing: Recap generale della mega conferenza Microsoft

Speciali
Andy Bercaru
Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Ed ecco che dopo tanti rumor e tante attese, la casa di Redmond ha appena concluso la loro attesissima conferenza dedicata all’E3 di quest’anno. Una conferenza che sicuramente sembra partita bene, ma a quale la sua durata effettiva (un pochino troppo lunga) è risultata abbastanza fatale, smorzando i ritmi della “festa”. Tuttavia, va detto che Microsoft, anche quest’anno sembra aver voluto costruirsi una “corazza” di titoloni, così da dare nascita ad una delle conferenze più ricche di questi ultimi anni.

Infatti l’ammiraglia verde, avrebbe deciso di sfoggiare una line up di ben 60 titoli, su quali ben 14 esclusive. Il focus però non sono stati soltanto i giochi, essendo che il colosso di Redmond avrebbe deciso di aprirci le porte anche alla next gen, presentandoci la nuova console.

Nelle prossime righe cercheremo di elencarvi le principali novità della conferenza, nel caso ve la siete persa (e non avete voglia di recuperare un’ora e passa di contenuti). Quindi munitevi di popcorn e bibite, e diamo il via alle danze con questo Microsoft Briefing 2019!

The Outer Worlds, Bleeding Edge e Ori and the Will of the Wisps

https://youtu.be/XmyF8IjfSUI

La serata si è aperta con un piccolo approfondimento su cos’è esattamente The Outer Worlds (la nuova I.P. di Obsidian), facendoci vedere un interessante teaser trailer sulle scelte morali. Il gioco, più lo vediamo, più ci ricorda un incrocio tra Fallout e Mass Effect (facendoci abbastanza trepidare per l’attesa).

Tuttavia, sembrerebbe che quest’opera sarà tra le nostre mani prima del previsto, essendo che essa diventerà disponibile dal prossimo 25 Ottobre 2019. Inoltre, The Outer World sarà disponibile per tutta l’utenza del Xbox Game Pass (che dopo stasera diventa un servizio da 5 stelle ed oltre).

https://youtu.be/q_0M0ZraGMw

A continuare “le feste” è stata Ninja Theory, che dopo una lunga attesa, avrebbe deciso di presentare la sua nuovissima I.P. chiamata Bleeding Edge. Dal primissimo teaser trailer abbiamo capito che il gioco sarà un Action Multiplayer con qualche elemento da Hero Shooter che ricorda da vicino opere come Team Fortress o il più famoso Overwatch.

Tuttavia, stando ai capi di Ninja Theroy, il focus del gioco sarà incentrato sui suoi combattimenti corpo a corpo. Ovviamente non ci tocca che aspettare quest’estate, quando il gioco aprirà ufficialmente le varie alpha e beta.

https://youtu.be/2reK8k8nwBc

Ultima bomba (prima di entrare nel sodo) viene lanciata dalla data d’uscita ufficiale di Ori and the Will of the Wisps. Il gioco dovrebbe finalmente uscire il prossimo Febbraio 2020, ed sarà ovviamente disponibile per tutti i vari abbonati Game Pass (anche su PC).

Sicuramente un annuncio che ci ha fatto saltare dalla sedia per la gioia. Noi della redazione, non vediamo l’ora di continuare le avventure del piccolo Ori, dopo quel capolavoro visto col primo capitolo!

Blair Witch

https://youtu.be/Y4b88aW8kjk

Ebbene si! A quanto sembrerebbe, a distanza di circa 19 anni, la saga di Blair Witch sta per ricevere la sua seconda opera ludica. Svelato in anteprima durante l’inizio della conferenza Microsoft, questo gioco ci si è parso davanti con un piccolo teaser che ci lascia intendere tutto e niente. Sappiamo soltanto che il gioco uscirà sicuramente il prossimo 30 Agosto e sarà disponibile anche su Game Pass, ma non sappiamo che genere seguirà (oltre il palese horror) e come verrà posto nella “lore” della saga.

La cosa certa è che, il nostro hype si è alzato alle stelle appena abbiamo visto spuntare il nome. Se volete provare la stessa emozione, vi invitiamo a guardare il trailer dedicato al titolo!

Cyberpunk 2077

https://www.youtube.com/watch?v=Lj26oyGDBds

Dopo la sorpresa del 2018 con l’annuncio inedito durante la fine della conferenza Microsoft, ecco che CD Projekt RED avrebbe deciso di tornare sui palchi dell’E3. Ma questa volta, la casa polacca si è fatta rappresentare da una figura ben nota nel panorama cinematografico (e non solo). A quanto pare, in Cyberpunk 2077, Keanu Reeves (si, avete letto bene) sarà uno dei personaggi principali della storia.

Reeves stesso avrebbe “testimoniato” la grandezza del progetto dei polacchi, facendoci capire che potenzialmente si potrebbe trattare di uno degli RPG più rivoluzionari di sempre. Ma a chiudere in bellezza questa “presentazione” il buon Keanu ci ha svelato la data d’uscita del gioco, ovvero 16 Aprile 2020. Ve l’abbiamo già detto che il nostro hype è a livelli nucleari per questo gioco?

Una marea di novità per Xbox Game Pass

https://youtu.be/vAuEmR6EZB0

Va detti che con la moltitudine di giochi in ballo, era quasi impossibile non averne anche moltissimi Indies. Infatti, durante la conferenza, siamo venuti a sapere che il Game Pass in questi prossimi mesi sarà protagonista di una vera e propria invasione di titoli indipendenti.

Opere come Spiritfarer, RPG Time, Spirit in the Well e 12 Minutes, si sono rivelate molto interessanti, lasciandoci capire ancora una volta che, dietro questi piccoli studi, spesso c’è un potenziale enorme. Durante la serata, in varie tappe, sempre più titoli sembra essersi uniti al catalogo del servizio Microsoft.

Infatti, già dal momento in quale state leggendo questa notizia, altri 4 giochi sono diventati disponibili per i vari abbonati Game Pass. Borderlands: The Handsome Collection, Batman Arkham Knight, Metro Exodus e Hollow Knight, sono le 4 new entry che andranno a solidificare la line up del servizio.

Ma essendo che Microsoft vuole ancora una volta imporsi “in questo ramo”, essa avrebbe deciso di lanciare il Game Pass Ultimate, che unirà il Gold, il Game Pass ed l’abbonamento PC Game Pass, in una cosa unica ad un prezzo unico di 14.99 euro al mese (il primo mese soltanto ad 1 euro).

https://youtu.be/52fvz84Q2-g

Tuttavia, le sorprese non sembrano finite per i possessori PC, essendo che essi, riceveranno (alla loro dovuta uscita) 2 titoli abbastanza leggendari per il panorama PC come Flight Simulator, Age of Empire 2 Definitive Edition e Wasteland 3 (che è stato ufficialmente confermato durante la conferenza).

Double Fine Studios e Psychonauts 2

Durante questi scorsi anni, siamo stati testimoni della voglia espansionistica del colosso di Redmond. Infatti Microsoft ed il team Xbox avrebbero ampliato il loro portafoglio ludico con una serie di developer di prestigio come Ninja Theory, Obsidian e tanti altri ancora.

https://youtu.be/bKmGaRHOf4w

Tuttavia, durante la serata odierna, abbiamo scoperto che Double Fine Studios, si sarebbe ufficialmente unità al roster delle prime star di Microsoft.

A confermare il tutto è stato Tim Schafer stesso, che in qualche modo si è deliziato a prendere per i fondelli “il nuovo capo”. Il leggendario creatore non si è limitato alle burle, regalandoci un altro trailer di Psychonauts 2 che ci ha lasciati molto soddisfatti.

Il titolo infatti sembra una versione “sotto steroidi” del primo, e anche se a primo impatto potrebbe far storcere il naso, sicuramente i fan della saga sapranno apprezzarlo.

Dragon Ball Kakarot

https://youtu.be/NI14_99oUQo

Dopo l’anticipo di qualche mese fa dei CyberConnect2 e Bandai Namco, ecco che il fantomatico Project Z si sarebbe mostrato in tutto il suo splendore. A quanto sembrerebbe il titolo effettivo sarà Dragon Ball Kakarot e sarà un vero e proprio Action RPG che andrà a ripercorrere le avventure di Goku.

Nel trailer di presentazione abbiamo visto qualche segmento emblematico della saga, cosi come una serie di combattimenti tipici della serie. Niente di “rivoluzionario” ma sicuramente questo titolo saprà fare breccia nei cuori dei fan. Il titolo arriverà nei negozi durante il prossimo 2020!

Gears 5

In giornata vi abbiamo riportato una possibile finestra di lancio effettiva del titolo. Ecco che durante la serata, il capo dei The Coalition avrebbe confermato l’arrivo effettivo del titolo il prossimo 10 Settembre 2019. Chi prenoterà la Ultimate Edition avrà accesso al titolo con 4 giorni di anticipo.

https://youtu.be/ZgjZ6PRHags

Stesso discorso valerà anche per i vari abbonati al Game Pass Ultimate, che potranno scaricare e godersi il quinto capitolo, con qualche giorno di anticipo. Inoltre, tutti coloro che faranno il pre-order avranno l’accesso esclusivo a varie skin dedicate a Terminator.

Le novità dedicate al titolo però non si sono fermate qui, essendo che il creatore del gioco, avrebbe deciso di mostrarci una nuova modalità denominata Escape, rivelare l’arrivo di una Beta giocabile a Luglio ed svelarci che la campagna di gioco sarà una delle più ambiziose della saga! Ci tocca quindi soltanto aspettare il prossimo settembre per sperimentare queste novità!

Dying Light 2

https://youtu.be/3GHBQjPAiKI

Anche il gioco dei ragazzi di Techland sembra aver trovato un piccolo spazio con un altro breve teaser trailer. A differenza dell’ultima volta, durante questa presentazione i creatori del gioco si sono fatti sfuggire pochissimi dettagli, lasciandoci soltanto intuire qualche particolare sulla storia del gioco.

Sappiamo però che, questo secondo capitolo arriverò ufficialmente durante la primavera del prossimo 2020. Sicuramente durante le prossime giornate, scopriremmo qualche dettaglio in più su quest’opera!

Phantasy Star Online 2, Tales of Arise e Crossfire X

https://youtu.be/0IaaDraScIY

Questi tre titoli sono stati una sorpresa sicuramente interessante, ma per niente gratificante. Sicuramente tra i 3, quello che riesce a spiccare di più è Tales of Arise, essendo che questo nuovo capitolo della saga, ci ha lasciati sorpresi piacevolmente durante il suo trailer di presentazione. Il nuovo titolo pubblicato da Bandai Namco arriverà su console durante il prossimo 2020.

Per quanto riguarderebbe Phantasy Star Online 2, per chi non lo conoscesse, vi basta sapere che il titolo è uno degli MMORPG più apprezzati nelle terre nipponiche. Dopo tanti “delay” ecco che esso cerca di trovare la fama anche in occidente, proponendosi su console (e probabilmente anche PC) con una struttura Free-to-Play. Sicuramente niente di estremamente entusiasmante, ma che potrebbe esaltare qualche fan.

https://youtu.be/lq-wlu2pwdw

Crossfire X invece sarà un’esclusiva Microsoft che arriverà nel corso del 2020. Esso sarà un FPS su “grossa scala” che darà vita a scontri multiplayer (e non solo) epici e potenzialmente molto tattici. Dal primo teaser non abbiamo capito moltissime cose, se non il fatto che la “struttura” del gioco potenzialmente si potrebbe posiziona tra un Battlefield ed un ArmA. Insomma, ci tocca aspettare il 2020 e sperare per il meglio!

Elden Ring

https://youtu.be/U5bZaEUi65Y

Dopo svariati rumor e bisbigli mediatici, il progetto dei From Software sembrerebbe essere realtà concreta. Durante la conferenza Microsoft siamo stati testimoni di un primissimo teaser trailer del progetto Elden Ring. Il piccolo filmato in questione ci ha lasciato intuire un’atmosfera molto cupa, tipica delle opere From.

Tuttavia, questa volta Miyazaki sarà “accompagnato” (ufficialmente) dal buon George R.R. Martin. Infatti le due menti geniali sembrano aver unito le loro meningi per dare vita ad un potenziale capolavoro. Non vogliamo spoilerarvi ulteriori dettagli e quindi vi invitiamo a guadare con i vostri occhi quest’opera!

Project Scarlet e Halo Infinite

Ed ecco che dopo circa 90 minuti di conferenza, il colosso di Redmond avrebbe deciso di concludere il tutto nel migliore dei modi, ovvero lanciando 2 bombe a dir poco nucleari.

https://youtu.be/-ktN4bycj9s

Phil Spencer, capo del progetto Xbox, ci avrebbe ufficialmente aperto la porta verso la nuova generazione, presentandoci ufficialmente il Project Scarlet, ovverò la nuova console di casa. Stando al teaser trailer creato dal team di sviluppo, la nuova ammiraglia Microsoft vanterà della caratteristiche a dir poco mostruose.

Infatti la nuovissima Xbox arriverà ad delle risoluzini 8K, renderà il framerate più stabile che mai portando esso a 120 fotogrammi al secondo, utilizzerà un SSD proprietario (che verrà sfruttato per creare memoria RAM virtuale) che determinerà la potenza effettiva della console.

Il Project Scarlet sembra essere pensata per i giocatori che richiedono il massimo delle prestazioni, regalando ad essi un hardware degno di essere chiamato tale. Però a cosa serve un Hardware senza Software? La risposta a questa domanda c’è la da ancora una volta Microsoft, deliziandoci con una prima esclusiva di lancio per la console, ovvero Halo Infinite!

https://youtu.be/ZtgzKBrU1GY

Il gioco si è mostrato anche quest’anno con un lunghissimo teaser trailer che riusciva a combinare elementi di Storytelling ad una brevissima (ed ipotetica) sezione di Gameplay. Sicuramente i fan hanno apprezzato il glorioso ritorno del buon vecchio Master Chief e di questa new entry della saga (che fa ancora intuire il semi reboot). Per sperimentare il Project Scarlet e questo nuovo Halo dovremmo aspettare il periodo invernale del 2020.

Con questo ultimo annuncio, Microsoft avrebbe deciso di chiudere i sipari anche quest’anno, lasciandosi dietro una conferenza discreta, ma per niente eclatante. Sicuramente la varietà non è mancata, ma la mole di novità è stata ridotta all’osso.

Anche la decisione di “allungare il brodo” con titoli non del tutto emblematici, avrebbero influito a rendere la conferenza abbastanza altalenante. Fateci sapere cosa ne pensate voi, e vi invitiamo di seguirci sui nostri social Facebook, Instagram e Youtube per rimanere connessi ed aggiornati a questa festa losangelina!

 

Altri articoli in Speciali

Crash Team Racing Nitro Fueled: ecco tutte le scorciatoie delle piste

Alessandro Niro24 Giugno 2019

I 5 migliori finali segreti dei videogiochi

Salvo Privitera20 Giugno 2019

Resoconto Nintendo Direct E3 2019, tutte le principali novità dell’evento

Andy Bercaru11 Giugno 2019

Resoconto PC Gaming Show E3 2019, tutte le novità della conferenza

Salvo Privitera11 Giugno 2019

Square Enix E3 2019: Recap generale di tutte le novità presentate durante la conferenza

Andy Bercaru11 Giugno 2019

Resoconto Ubisoft E3 Conference 2019, tutte le news dell’evento

Andy Bercaru11 Giugno 2019