News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

In Dishonored 2 la licenza di uccidere sarà più che valida, e starà a voi scegliere in quale maniera creativa sfruttarla.

Questo è il messaggio contenuto nel nuovo trailer, pubblicato quest’oggi da Bethesda, intitolato “uccisioni creative”. Al suo interno viene mostrata la grande varietà omicida che caratterizzerà il titolo, secondo capitolo della della saga firmata Arkane Studios.

Nel gioco avremo la possibilità di scegliere tra Corvo Attano e Emily Caldwin, ovvero i due protagonisti. La nostra decisione non sarà semplicemente estetica, ma avrà anche un forte impatto sul gameplay: entrambi i personaggi saranno in possesso di abilità uniche, che potranno essere combinate per creare uccisioni stupefacenti. La scelta, inoltre, influirà anche sullo stile di gioco, che potrà rivelarsi più stealth oppure più action.

Ricordiamo che l’arrivo di Dishonored 2 è previsto a partire dall’11 novembre su Playstation 4, Xbox One e PC.

Vi lascio dare un’occhiata al video, che potrete trovare in cima all’articolo.

 

Altri articoli in News

F1 2018: Rivelato il contenuto del pre-order della Headline Edition

Francesco Palmiero19 giugno 2018

Fallout 76 in arrivo su Nintendo Switch?

Francesco Palmiero19 giugno 2018

Dragon Ball Xenoverse 2: Annunciato il DLC con Super Baby 2

Francesco Palmiero19 giugno 2018

Death Stranding: Kojima spiega il perché ha voluto lavorare con degli attori reali

Francesco Damiani18 giugno 2018

Beyond Good & Evil 2: La beta potrebbe arrivare entro la fine 2019

Francesco Damiani18 giugno 2018

Offerte giochi Playstation 4: ecco i nuovi titoli a meno di 15€

Salvo Privitera18 giugno 2018