Devil May Cry per Nintendo Switch è un porting della HD Collection

News
Luca Paura
Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames, che lo hanno portato così ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames, che lo hanno portato così ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Ha destato molto scalpore l’annuncio dell’arrivo del primissimo Devil May Cry sulla console ibrida di Nintendo, ovvero Switch e in queste ore Capcom ha confermato che il gioco sarà un porting della versione presente nella HD Collection.

Risultati immagini per devil may cry

Questa conferma da parte del publisher giapponese può far ben sperare per l’arrivo successivamente del secondo e terzo capitolo della saga ma desta preoccupazione anche per il prezzo dei singoli titoli. Infatti l’intera collection viene venduta al prezzo di 29,99€ e spesso viene messa in promozione, quindi c’è il rischio per i possessori di Switch che l’action con protagonista Dante venga messo in vendita ad un prezzo più alto rispetto alla trilogia presente su tutte le altre piattaforme.

Fonte

Altri articoli in News

GRID: Rivelti i requisiti di sistema per la versione Pc

Francesco Palmiero15 Luglio 2019

Man of Medan – Svelati ufficialmente i requisiti minimi ed il peso del gioco

Andy Bercaru15 Luglio 2019

Detroit Become Human e A Way Out sono stati favoriti nelle vendite grazie agli streamer di Twitch e YouTube

Francesco Damiani15 Luglio 2019

Apex Legends: Disponibile da oggi per gli utenti Twitch Prime la nuova skin per Bangalore

Francesco Damiani15 Luglio 2019

Doctor Who: The edge of time in arrivo su Oculus

Francesco Damiani15 Luglio 2019

Astral Chain – I creatori del gioco spiegano la scelta di rendere muto il protagonista

Andy Bercaru15 Luglio 2019