Crash Team Racing: Naughty Dog rivela di aver sviluppato il gioco sotto pressione di Sony

News
Francesco Damiani
Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Mentre i giocatori di tutto il mondo continuano a  sfrecciare sulle piste di Crash Team Racing: Nitro Fueled, il designer Daniel Arey ha svelato alcuni scenari interessanti sullo sviluppo del capitolo originale di Naughty Dog, apparso poi su PlayStation nell’ormai lontano 1999.

Stando a quanto dichiarato da Daniel Arey, dopo Crash Bandicoot 3: Warped i cagnacci non avevano alcuna intenzione di sviluppare un nuovo gioco con protagonista il marsupiale arancione, anche se l’idea di  Sony mirava a tutt’altro..

 “Avevamo realizzato tre Crash, e Warped si era rivelato un progetto di 9 mesi davvero intenso. Durante i meeting al termine del sviluppo, mentre pensavamo alla natura del nostro prossimo progetto, siamo arrivati alla conclusione di non volerne fare un quarto, poiché il team ne aveva abbastanza. Volevamo fare qualcosa di originale, ma amavamo quell’universo e i suoi personaggi. E, ovviamente, Sony spingeva per un altro Crash”, ha spiegato.

“Il sistema di inquadrature di Warped era fisso e prevedeva un numero limitato di poligoni. Ma ci siamo resi conto di poter realizzare qualcosa in 3D che non necessitava di un pre-calcoli, in modo da poter muovere la telecamera più liberamente. Avevamo tutti quegli asset in 3D, un ricco set di personaggi e un ricco universo. Avevamo un sacco di fantastiche ambientazioni perfette per un racing. Stavamo anche giocando a Mario Kart. Per cui alla fine ci siamo detti: ‘Possiamo farcela? Potrebbe essere un po’ differente, una ventata d’aria fresca per il team'”.

Alla fine, le due parti sono riuscite a trovare un punto d’incontro, portando sul mercato un prodotto che ha fatto felici milioni di videgiocatori.
Oggi, il fantastico racing di Naughty Dog è tornato in pista con una ri-edizione pubblicata da Activision e curata da Beenox.

Leggi anche:  Sono gli utenti Xbox One a giocare più a lungo rispetto agli altri

Cosa ne pensate di questo titolo riproposto ?

Altri articoli in News

GRID: Rivelti i requisiti di sistema per la versione Pc

Francesco Palmiero15 Luglio 2019

Man of Medan – Svelati ufficialmente i requisiti minimi ed il peso del gioco

Andy Bercaru15 Luglio 2019

Detroit Become Human e A Way Out sono stati favoriti nelle vendite grazie agli streamer di Twitch e YouTube

Francesco Damiani15 Luglio 2019

Apex Legends: Disponibile da oggi per gli utenti Twitch Prime la nuova skin per Bangalore

Francesco Damiani15 Luglio 2019

Doctor Who: The edge of time in arrivo su Oculus

Francesco Damiani15 Luglio 2019

Astral Chain – I creatori del gioco spiegano la scelta di rendere muto il protagonista

Andy Bercaru15 Luglio 2019