News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

La pagina facebook di Crash Bandicoot ha pubblicato ancora una volta un nuovo fugace video che mette a confronto le due versioni del gioco: l’originale e N. Sane Trilogy. Il livello riportato è Cortex Power, tratto dal primo episodio del nostro marsupiale preferito su Playstation 1.

In alto troverete il video confronto, mentre in seguito vi riportiamo esclusivamente lo spezzone del livello rimasterizzato, in modo da poterlo scrutare meglio, anche se la qualità non è delle migliori.

Analizzando il video, notiamo che la ricostruzione dell’ambiente circostanze è fedele al capitolo originale, anche se sono state apportate delle piccole variazioni di colore e cambiati minimi dettagli, come quelli della pavimentazione, differente rispetto a quella proposta nel primo episodio. Per il resto, tutto è stato riprodotto fedelmente e riportato con la grafica ed il design dei giorni attuali.

Vi informiamo che in un altra occasione, sempre sulla medesima pagina facebook, era stato riportato un altro breve filmato dedicato al Dt. Neo Cortex.

Ricordiamo infine che Crash Bandicoot N. Sane Trilogy sarà disponibile dal prossimo 30 Giugno su Playstation 4, e al momento non è ancora chiaro se il gioco sarà un esclusiva temporale o meno.

Altri articoli in News

Digimon Survive si mostra con nuovi screenshots

Francesco Palmiero21 luglio 2018

Darkstalkers – Un nuovo capitolo sarebbe in sviluppo, stando a Yoshinori Ono!

Andy Bercaru21 luglio 2018

RollerCoaster Tycoon Adventures in arrivo su Nintendo Switch!

Andy Bercaru21 luglio 2018

Arkane Studios cercano sviluppatori per un nuovo progetto dedicato a Switch!

Andy Bercaru21 luglio 2018

Pokémon Go: arriva Registeel

Marco Pasqualini21 luglio 2018

Monster Hunter Generations Ultimate avrà contenuti a tema Breath of the Wild!

Andy Bercaru21 luglio 2018