Activision sotto indagine per truffa dopo la rottura con Bungie

News
Luca Paura
Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames, che lo hanno portato così ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames, che lo hanno portato così ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

A quanto pare i problemi per Activision non sono ancora finiti: dopo la rottura con Bungie e il crollo delle azioni, ecco che la Pomerantz LLP, un azienda specializzata in pratiche aziendali, nella sicurezza e nelle questioni relative all’antitrust ha avviato un indagine per truffa nei confronti dell’azienda di Santa Monica. 

Risultati immagini per activision

La notizia dell’indagine arriva da Market Watch, che nel suo resoconto per gli azionisti accenna a pratiche commerciali illecite e possibili frodi nelle operazioni giornaliere. Inoltre si vocifera che gli sviluppatori di Bungie, nonostante il post sul loro blog ufficiale esprimesse parole di stima, siano molto felici della separazione dal publisher, in quanto le richieste di quest’ultima pare fossero diventate sempre più pressanti e prive di ragione. In caso di ulteriori notizie, noi di Nerdplanet.it vi terremo aggiornati. 

Fonte: CB

Altri articoli in News

Knights of Pen and Paper: Annunciata la versione fisica

Francesco Palmiero19 Gen 2019

Star Ocean: Anamnesis nuovo crossover con Sakura Wars

Francesco Palmiero18 Gen 2019

Resident Evil 2 Remake: Capcom pubblica due nuovi video del RE2 Report

Francesco Damiani18 Gen 2019

Eletronic Arts – Azioni del publisher in calo per la lineup 2019

Luca Paura18 Gen 2019

Ace Combat 7: Skies Unknown è disponibile per Playstation 4 e Xbox One

Francesco Damiani18 Gen 2019

JUST DANCE WORLD CUP: Attraversa l’atlantico con la finale mondiale che si terrà in Brasile il 30 marzo

Francesco Damiani18 Gen 2019