Dopo quasi un decennio Two Worlds II si aggiorna con nuovi contenuti

News
Alessandro Guida
Conosciuto sul web come WhereEaglesDare, l'energumeno che vi scrive è un amante e cultore dei videogames. Dedito al culto della MasterRace da tempo immemore, si diletta fra RTS, RPG - di quelli buoni - e Rocket League.

Conosciuto sul web come WhereEaglesDare, l'energumeno che vi scrive è un amante e cultore dei videogames. Dedito al culto della MasterRace da tempo immemore, si diletta fra RTS, RPG - di quelli buoni - e Rocket League.

Ha quasi dell’incredibile la decisione presa da Reality Pump: rilasciare un DLC per il loro discreto RPG Two World II dopo ben 7 anni dalla data di uscita.

Con Call of the Tenebrae, il titolo originale riceverà più di 10 ore di gioco aggiuntivo ed una svecchiata al motore grafico utilizzato. Chiamati ad affrontare una nuova e terribile minaccia, saremo messi dinanzi ad un mistero che potrebbe cambiare per sempre le lande di Antaloor.

Per completare l’offerta saranno introdotti in gioco nuovi elementi come armi, set di armature, nuove razze e nuove location. Sono stati migliorate inoltre le routine dei nemici e inserite nuove tecniche di combattimento.

Call of the Tenebrae, la nuova espansione di Two World II sarà disponibile da oggi su Steam al prezzo di 14,99 euro per la versione standalone. Per chi invece possedesse il gioco base il costo dell’aggiornamento sarà di 9,99 euro. Quella di Reality Pump, che ha annunciato già un nuovo DLC, suona come un preludio all’imminente annuncio del terzo capitolo di questo rpg polacco.

 

Altri articoli in News

Final Fantasy XIV: Un Nuovo concorso per creare personaggi ed armature

Carmen Graziano23 aprile 2018

Tekken 7 & Final Fantsy XV: Guarda l’intervista a Harada e Tabata

Carmen Graziano23 aprile 2018

[RUMOR] Dead Rising, Capcom al lavoro sul nuovo capitolo

Alessandro SketchT Scrugli23 aprile 2018

[RUMOR] Cyberpunk 2077 potrebbe arrivare prima del previsto?

Francesco Damiani23 aprile 2018

Mike Ybarra di Microsoft gioca a God of War, ma la community non la prende bene

Salvo Privitera23 aprile 2018

Bethesda non vede l’ora di svelare le sue nuove IP all’E3 2018

Francesco Damiani23 aprile 2018