PS4 colpita nel sistema di sicurezza, prove tecniche di hacking

News
Matteo Pugliese

L’hacker qwertyoruiop, noto per il jailbreak di iOS, ha sviluppato un webkit exploit operante su PS4 analogo a quello progettato sulla portatile PS Vita. Si tratta di un eseguibile interamente via browser e raggiungibile da qualsiasi PlayStation 4 che abbia un firmware fino al 4.07, ma l’hacker prevede un funzionamento perfino sul nuovo aggiornamento 4.50.

PS4, prove tecniche di hacking con la demo di Silent Hills

Il webkit funzionerebbe anche sulle nuove PS4 Pro e il team Rebug sarebbe al lavoro per la realizzazione di un primo custom firmware. Ma le sorprese non finiscono qui. Infatti, nelle scorse ore è stato pubblicato su un noto servizio di hosting il backup della demo di Silent Hills P.T. .

È il primo backup decriptato ed installabile su qualsiasi PlayStation 4, anche senza licenza, esattamente come avviene su PS Vita e PSTV tramite i pacchetti .vpk . Al momento mancherebbe dunque soltanto la disponibilità di un file manager e di un installer alla portata di tutti.

Cattura JPG

A quanto pare non siamo ancora arrivati all’accesso del kernel della console o, almeno, se esiste un exploit non è stato ancora reso pubblico. Tuttavia, la situazione potrebbe cambiare nei prossimi giorni e gli hacker potrebbero avere presto il pieno controllo sull’installazione di applicazioni homebrew (fatte in casa) e di copie di backup.

Mondo hacker in fermento, come reagirà Sony a tale situazione?

Altri articoli in News

MSI presenta AM4 X470 Gaming, le schede madri per i processori AMD

Carmen Graziano20 aprile 2018

Annunciata la data di uscita di Agony

Carmen Graziano20 aprile 2018

Assetto Corsa Ultimate Edition disponibile da oggi

Carmen Graziano20 aprile 2018

Disgaea 1 Complete in arrivo su Switch & PS4 in autunno

Carmen Graziano20 aprile 2018

PlayStation Plus rilancia la promozione 15×12

Carmen Graziano20 aprile 2018

Nintendo e Game Freak registrano un nuovo marchio chiamato Ultra Shiny

Francesco Damiani20 aprile 2018