News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Durante l’ultima puntate del Pachter Factor, l’analista Michael Pachter, ha voluto parlato di PlayStation 5 e di Xbox Scorpio, e del suo successore, piattaforma che ovviamente non è ancora stata annunciata.

Al riguardo, ecco le parole di  Pachter: “Penso che la compatibilità di Scorpio funzionerà in maniera molto simile a PS4 Pro. Ogni gioco deve essere perfettamente compatibile con PS4 e PS4 Pro, lo stesso succederà con la prossima piattaforma Microsoft, i giochi saranno compatibili con Scorpio ma anche con One e One S, solamente con differenze in termini di risoluzione e framerate. Microsoft non sta lanciando il sostituto di Xbox One, bensì una sua versione aggiornata. Per questo motivo penso che Sony non farà uscire un nuovo hardware nel 2018. PlayStation 5 potrebbe arrivare nel 2019 o 2020 e la prossima console Microsoft nel 2020. Ogni tre anni verrà lanciato un upgrade e i giochi gireranno sia sulle versioni base che sull’hardware potenziato.

In alto all’articolo potete trovare l’episodio completo del Pachter Factory e vi ricordiamo che Xbox Scorpio verrà lanciata al prossimo E3 2017.

Altri articoli in News

MSI presenta AM4 X470 Gaming, le schede madri per i processori AMD

Carmen Graziano20 aprile 2018

Annunciata la data di uscita di Agony

Carmen Graziano20 aprile 2018

Assetto Corsa Ultimate Edition disponibile da oggi

Carmen Graziano20 aprile 2018

Disgaea 1 Complete in arrivo su Switch & PS4 in autunno

Carmen Graziano20 aprile 2018

PlayStation Plus rilancia la promozione 15×12

Carmen Graziano20 aprile 2018

Nintendo e Game Freak registrano un nuovo marchio chiamato Ultra Shiny

Francesco Damiani20 aprile 2018