CardGame
Alessandro d'Amito
Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.
@Siberian89

Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.

Durante la serata di ieri, Wizards of the Coast ha presentato al mondo Magic the Gathering Arena, il nuovo gioco online basato sul famoso TCG facente parte del progetto Digital Next.

Qui in cima potete trovare il video della live, in cui Jason Chan, Gaby Spartz, Jimmy Wong e Nate Prince hanno dato dimostrazione del nuovo gioco, pensato per i nuovi giocatori che si avvicinano al mondo di mtg senza rinunciare alla complessità del gioco di carte tra i più strategici e longevi al mondo.

Tra un’interfaccia totalmente rimodernata e effetti di gioco in stile Hearthstone (solo per intenderci), vediamo quali novità porterà il gioco sviluppato interamente da Digital Games Studio.

Interfaccia grafica moderna

La prima cosa che salta all’occhio è proprio l’aspetto grafico del titolo: tutto è stato reso più moderno, compreso il layout delle carte. Le carte permanente e le carte token avranno anche dei layout differenti, in modo da renderle immediatamente riconoscibili.

Ora, una volta messe sul campo di battaglia, saranno presenti delle icone e delle animazioni per ricordare i giocatori delle abilità dei nostri permanenti oltre che particolari animazioni studiate per rendere il tutto più accattivante, almeno per le carte rare e mitiche.

Animazioni particolari sono state create per le creature attaccanti, bloccanti, per effetti di distruzione, attivazione abilità e così via. Anche i Planeswalker hanno subito un ammodernamento stilistico, con doppiaggio ed effetti sonori all’attivazione delle abilità.

Il gameplay, l’anima di Magic

Magic the Gathering Arena Screenshot

Al contrario di Magic Duels, Magic the Gathering Arena fornirà l’esperienza più completa e possibilmente fedele al gioco di carte. Nonostante non sono state mostrate durante la live, sarà possibile effettuare qualsiasi azione che potremmo intraprendere dal vivo, come rispondere a eventi in pila o effettuare azioni nelle diverse fasi di gioco.

Da dichiarazioni della Wizards, Arena si concentrerà esclusivamente sul formato Standard, lasciando tutti i restanti formati a MTGO. Non è ancora chiaro in quale misura ciò avverrà, se abbandonando gradualmente gli eventi Standard da Magic Online o se semplicemente non incentivandoli, sta di fatto che Online continuerà a ricevere i nuovi set tra le sue disponibilità come se nulla fosse cambiato.

Magic the Gathering Arena Screenshot

Proprio perché incentrato sullo Standard, Magic the Gathering Arena ha già accesso ad Ixalan, la nuova espansione di Magic in uscita ufficialmente a fine mese. Possiamo infatti vedere le diverse personalità della communuty darsi battaglia già con i nuovi Dinosauri e Pirati dell’espansione.

Proprio per offrire l’esperienza più completa, MTGA prevederà la possibilità di giocare eventi Ranked, Draft e Casual Constructed, permettendo a tutti i giocatori di provare queste diverse modalità di gioco e magari fare pratica in vista di un FNM o un evento più importante.

Benvenuti, nuovi giocatori

Per quanto non sia stato ancora chiarito in che modo funzionerà l’accumulo delle carte necessarie per giocare, MTGA sarà a tutti gli effetti un Free to Play, ben lontano dalla tassa d’ingresso richiesta da MTGO. Ciò abbatte la barriera all’ingresso, così come fatto con Duels, che tiene lontani una buona fetta di giocatori dalla controparte virtuale.

Quasi certamente, Arena non permetterà di riscattare i set di carte, come invece è possibile fare su Magic Online, e molto probabilmente non permetterà lo scambio di carte tra i giocatori. Questo è uno dei punti più critici che stanno preoccupando i giocatori di vecchia data, cosa che potrebbe trasformare l’esperienza di gioco in un lento grinding per ottenere le carte necessarie.

Magic the Gathering Arena Screenshot

Di questi aspetti non è stato ancora annunciato nulla ufficialmente e dovremo aspettare almeno l’open beta per avere delle certezze a riguardo. A tal proposito, Magic the Gathering Arena è attualmente in Alpha ed è possibile registrarsi alla prossima closed beta tramite il sito ufficiale.

Conclusioni

Magic the Gathering Arena sembra intraprendere la svolta che MTGO prima o poi avrebbe dovuto seguire, rendendosi competitivo con tutti gli altri giochi di carte online, siano essi CCG o TCG. Spaventa un po’ la questione del supporto esclusivo allo Standard e del modo in cui sarà gestito, sia per MTGA che per Magic Online, e non sappiamo ancora se sarà possibile effettuare degli scambi tra i giocatori e, nel caso, in che modo.

Magic the Gathering Arena è attualmente nelle fasi finali del suo sviluppo, da parte di Digital Games Studio, solo per PC Windows ma è molto probabile che, in un futuro non troppo lontano dal suo lancio, arrivi anche sui vari dispositivi mobile. Sono state attivate anche la pagina Facebook e il profilo Twitter ufficiali, dove poter seguire le discussioni con la community. Staremo a vedere come si presenterà al lancio, intanto facciamo richiesta per la beta.

Altri articoli in CardGame

Open House di Magic: the Gathering

Redazione11 aprile 2018

Pokémon Sole e Luna: in arrivo la nuova espansione Apocalisse di Luce

Francesco Damiani30 marzo 2018

Guardiamo da vicino i Planeswalker Deck Rivali di Ixalan

Alessandro d'Amito28 gennaio 2018

Rivali di Ixalan, la nuova espansione di Magic the Gathering è ufficialmente disponibile

Alessandro d'Amito20 gennaio 2018

Pubblicata la lista delle carte di From the Vault: Transform di Magic the Gathering

Alessandro d'Amito7 novembre 2017
Nintendo Switch Outdoor

Blizzard non esclude una versione di Hearthstone per Nintendo Switch

Alessandro d'Amito6 novembre 2017